Paolo Verzone

Paolo Verzone

Paolo Verzone

Paolo Verzone

 

Si interessa alla fotografia in età giovanissima, e si muove liberamente tra il fotogiornalismo e il ritratto.Vive tra Parigi e Barcellona. Per l'Agence VU di cui è parte, ha fotografato famiglie, capi di stato, cadetti, sportivi, politici e notabili, città e paesaggi desolati, dall’Islanda al Libano. . Le sue immagini sono presenti nelle collezioni del Victoria & Albert Museum di Londra, della Bibliotheque Nationale di Parigi e dell’istituto Nazionale per la Grafica di Roma.
Collabora come ritrattista e reporter con le principali riviste italiane e internazionali tra cui: Time, Newsweek, Le Monde, The Independent, Sunday Times, Liberation, Vanity Fair, D la Repubblica delle Donne, Geo, Io Donna, GQ, Amica, Rolling Stone, Marie Claire, Courier International, Das Magazin. In collaborazione con Alessandro Albert, fotografo, realizza nel 1991 un lavoro di ritratti sugli abitanti di Mosca, raccolto nel volume 'Volti di Passaggio', pubblicato da Peliti Associati.
Nel 2014 termina un progetto sulle Accademie Militari d’Europa raccolto nel volume Cadets, Editions de la Martinière. Negli ultimi anni ha ottenuto vari riconoscimenti tra i quail: World Press Photo 2001, 2009 e 2015, Canon Giovani fotografi, finalista al Leica Oskar Barnak Award, American Photography 2009-10, Sony Photography award 2011. In collaborazione con Alessandro Albert, fotografo, realizza nel 1991 un lavoro di ritratti sugli abitanti di Mosca, raccolto nel volume 'Volti di Passaggio', pubblicato da Peliti Associati.